Trasformazione di società di persone (SNC, SAS) in società di capitali (SRL, SPA)

growing plant, isolated on white

Trasformare una società permette alla stessa di mutare la sua veste giuridica conservando tutti i diritti e gli obblighi e proseguendo nell’attività senza interruzioni o particolari variazioni nei rapporti coi soggetti terzi.

La trasformazione di una società di persone in società di capitali ovvero da una società non soggetta ad IRES ad una, invece, assoggettata ad imposta sul reddito delle società deve essere valutata sempre nell’ottica della prospettiva di un risparmio in tasse grazie alla diversa posizione fiscale dei soci. [Per saperne di più…]

Differenze tra SRL e SRLS: vantaggi, svantaggi, tassazione, costi e procedure per la costituzione

SRL Semplificata o SRL Ordinaria

Tutti quelli che hanno intenzione di aprire una nuova impresa e hanno optato per una società di capitali si trovano di fronte al primo dilemma da affrontare sul tipo di società da costituire. Escludendo la SPA perchè richiede un progetto di un certo spessore, una gestione piuttosto complessa e un capitale sociale di almeno 50.000 euro, il dubbio resta tra la SRL Ordinaria (Società a responsabilità limitata) e la nuova SRLS (Società a responsabilità limitata semplificata).

Prima di andare nello specifico e vedere le differenze tra queste due forme societarie, è utile ricordare che la SRL semplificata è nata nel 2012 ed è, come la SRL ordinaria, una società di capitali, coi soci che non saranno mai responsabili, con il loro patrimonio personale, dei debiti della società ma solo per quanto conferito personalmente a capitale sociale. [Per saperne di più…]

Lavorare senza partita IVA – Contratto di lavoro autonomo occasionale Inps (Libretto Famiglia e PrestO)

inps-nuovi-voucher

E’ possibile esercitare un’attività di lavoro autonomo senza aprire la partita Iva? La risposta è ovviamente SI ma entro certi limiti sfruttando le prestazioni di lavoro autonomo occasionali. Le prestazioni di lavoro occasionali rappresentano degli strumenti che possono utilizzarsi da tutti i soggetti che hanno la necessità di intraprendere attività lavorative sporadiche e saltuarie.

Si parla di attività minimali attraverso le quali un soggetto può guadagnare piccole somme di denaro senza avviare una vera e propria attività professionale e quindi senza aprire partita Iva. [Per saperne di più…]

Cosa sono e come si ottengono i Voucher digitalizzazione per le piccole e medie imprese

Voucher per la digitalizzazione delle Pmi

Le imprese italiane, hanno un costante bisogno di rinnovarsi, investendo in informatica, digitalizzazione dei processi, formazione e acquisto di hardware, software e servizi di connettività a banda larga.

Chi resta indietro perde un treno importantissimo, il treno che potrebbe fare la differenza tra qualche anno quando tutti avranno investito in nuove tecnologie e informatizzazione e tu no! [Per saperne di più…]

Bonus fiscali e agevolazioni per le imprese della Legge di Bilancio 2018

Legge di Bilancio 2018

Come ogni anno la Legge di Bilancio stabilisce chi dovrà beneficiare di agevolazioni e benefit e chi invece dovrà fare dei sacrifici. Premettendo che il sacrificio è ormai comune, la legge appena emanata riconosce parecchi bonus e agevolazioni per le imprese: dai crediti di imposta per la formazione dei dipendenti, alla conferma del super e iper ammortamento, al differimento di imposte come l’IRI e la sospensione delle deleghe di pagamento fino a 30 gg. [Per saperne di più…]

Cosa nasconde il bilancio della tua impresa?

Fallimento

Per gli imprenditori, il bilancio rappresenta il documento più importante di tutto l’esercizio, quello che dovrebbe fotografare la situazione dell’impresa, e consentir loro di prendere le decisioni più consone allo sviluppo aziendale.

A fine anno è consuetudine. anche tua suppongo, ritrovarti col commercialista e scorgere tra i suoi fogli quel numerino che appare alla fine del documento e che dovrebbe dire inequivocabilmente se la tua azienda è in salute o no!

Devi prendere delle decisioni, stai pensando di investire in nuovi macchinari o assumere del personale perchè il lavoro è aumentato, il tuo fatturato pure, e allora guardi i due numerini magici del bilancio ovvero: [Per saperne di più…]

I 12 errori più comuni commessi dagli imprenditori

Management-Mistakes-Redbooth

Ogni anno aprono e chiudono più di 300 mila imprese, molte persone che decidono individualmente o in società di iniziare un’attività imprenditoriale e altri che devono purtroppo arrendersi alla crisi e chiudere bottega. Molti di loro sono dei buoni tecnici, hanno ottime attitudini lavorative, ma in pochi sanno cosa significhi amministrare e gestire realmente un’impresa.

Spesso si iniziano attività imprenditoriali solo perchè ci si illude che si possano guadagnare tanti soldi, ma senza avere le basi per poterlo fare. Ci si affida a un commercialista per la gestione, si comprano le attrezzature o si apre un negozio e il gioco sembra fatto. [Per saperne di più…]

Quali libri sociali e registri vanno bollati e/o vidimati

Libri sociali

L’Ufficio del Registro delle Imprese della Camera di Commercio è competente alla bollatura dei libri dei soggetti aventi sede legale nella provincia sede della C.C.A.A. anche se non iscritti nel Registro medesimo.

Per le imprese plurilocalizzate, l’Ufficio del Registro delle Imprese competente per la bollatura dei libri, è quello presso il quale è iscritta la sede principale. I libri relativi alle sedi secondarie possono essere bollati anche presso l’Ufficio ove è ubicata la sede secondaria.

Per la bollatura dei registri di carico e scarico dei rifiuti è competente l’Ufficio del Registro delle Imprese nella cui provincia è situata la sede legale dell’impresa o da quella della provincia in cui è ubicata l’unità locale. [Per saperne di più…]

Recupero dell’IVA in caso di procedure concorsuali: fallimento, concordato fallimentare, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa

Iva di Rivalsa

Le ragioni che determinano l’impossibilità di riscuotere un credito (anche tramite esecuzione coatta come il pignoramento) possono essere molteplici: l’azienda debitrice, ad esempio, può essere dichiarata fallita o, più semplicemente, potrebbe non avere la liquidità necessaria per i onorare debiti accumulati. In un senso più ampio, è addirittura da considerarsi impossibile trovare delle opportunità per favorire una transazione tra le parti per risolvere la posizione debitoria anche a rate. [Per saperne di più…]