Risparmiare sul fisco coi fondi pensione integrativi

Fondi pensione integrativi

Nel corso della propria vita lavorativa, sarà sicuramente capitato ad ogni italiano di pensare ad un paio di cose: “Pago un sacco di tasse, come posso fare per risparmiare qualcosa?” e “andrò mai in pensione e quanto prenderò alla fine?“.

Dato per scontato che al di là di tragedie alle quali non è bello pensare, tutti prima o poi arriveremo all’età pensionabile, anche se lo stato aggiunge sempre qualche scalino in più, il problema è quello di capire quanto andremo effettivamente a percepire, ma soprattutto se possiamo far qualcosa per migliorarla. [Per saperne di più…]

Come difendersi in caso di controlli della Guardia di Finanza

Guardia di Finanza

Uno dei momenti più delicati della vita del contribuente è senza ombra di dubbio quello di una eventuale verifica fiscale da parte della Guardia di Finanza. E’ fondamentale, nel caso in cui si fosse sottoposti a controllo fiscale, essere a conoscenza dei propri diritti e doveri nel rapporto con l’amministrazione finanziaria e delle norme che regolano l’operato di chi effettua gli accertamenti. [Per saperne di più…]

Requisiti e limiti per accedere al nuovo regime forfettario

Regime forfettario

Il nuovo regime forfettario per i titolari di partita IVA, in vigore dal 1 gennaio del 2016 e che va a modificare in modo sostanziale quello approvato nel 2008 (Regime dei minimi) e il regime forfettario 2015, prevede l’applicazione di un’imposta sostitutiva forfettaria del 15% sui ricavi sostitutiva delle imposte sui redditi, delle addizionali regionali e comunali e dell’IRAP. [Per saperne di più…]

Il super ammortamento al 140% sui beni di proprietà e in leasing

Super Ammortamento

All’interno della Legge di Stabilità del 2016 è contenuto un provvedimento importantissimo per le imprese e i lavoratori autonomi, allo scopo di incentivare gli investimenti. Tale provvedimento dovrebbe essere prorogato anche per il 2017.

Parlo del cosiddetto maxi ammortamento o super ammortamento al 140%, ovvero una maggiorazione del 40% relativo al costo fiscale dell’investimento che il contribuente potrà dedurre secondo i criteri di normale deducibilità degli ammortamenti. Grazie a questa maggiorazione, sarà dunque possibile, sull’acquisto di beni strumentali nuovi e in leasing acquistati nel 2016, dedurre in misura maggiore le quote di ammortamento. [Per saperne di più…]

Come pagare meno tasse universitarie: sgravi, agevolazioni e borse di studio

tasse-universitarie

Ogni anno gli studenti italiani, ma soprattutto i genitori che sono costretti a pagare per i loro studi, hanno il sangue gelato quando ottengono il risultato della totalità delle tasse universitarie da pagare. Cifre spesso da capogiro, anche correlate al fatto che le borse di studio scarseggino ogni anno di più, ed aumentino i paletti per poter beneficiare di sgravi, agevolazioni e deduzioni.

Quando ci si iscrive all’università, sia al primo anno che a quelli successivi, il calcolo stesso degli importi da pagare non è così semplice e varia a seconda diversi fattori, regolamenti e svariate casistiche. [Per saperne di più…]

Come pagare meno IVA investendo nella tua azienda

imagew1

Ti ho scritto più volte che per ridurre il carico fiscale è fondamentale conoscere bene le soluzioni legali che lo stato italiano “generosamente” ci offre, ma soprattutto è necessario gestire nel miglior modo possibile la tua azienda.

Una corretta e legale pianificazione fiscale potrà farti davvero dimezzare le imposte che sei costretto a pagare ogni anno.  Ma cos’è la pianificazione fiscale e in che modo può incidere sulle imposte a fine anno? [Per saperne di più…]

Come non pagare il canone RAI: disdire o chiedere l’esenzione

canone

Il canone RAI è una delle tasse storicamente più antipatiche del nostro ordinamento.  Non a caso come una famosa marca di cucine è stata definita “la più amata dagli italiani“, il canone RAI è da sempre la “tassa più evasa e odiata dagli italiani“.

Tutti sapevano, nei palazzi del governo, ma nessuno ha mai provato a fare nulla per invertire la rotta: a poco servivano gli spot in TV, le campagne pubblicitarie sui giornali, le minacce della stessa RAI che spediva lettere ogni anno intimando il pagamento di una tassa piuttosto difficile da digerire. [Per saperne di più…]

Verso l’abolizione degli Studi di Settore. Arriva l’indice di affidabilità.

image1

E’ tempo di novità per il fisco italiano che manda, finalmente, in pensione i tanto odiati e iniqui “Studi di Settore” ed il relativo software Gerico, che tanto hanno fatto penare i contribuenti italiani per passare al cosiddetto “indice di affidabilità“.

L’abbandono degli studi di settore sembra essere un’ottima notizia per gli imprenditori che hanno vissuto per troppi anni questo sistema, come persecutorio, ma soprattutto “distante” dalla realtà. Un software, seppur impostato e gestito con svariati parametri, non può tener conto di periodi di crisi, situazioni congiunturali esterne, periodi di carenze di lavoro, ecc.

Con gli studi di settore è evidente la pretesa di stabilire, attraverso calcoli matematici, quanto debba fatturare un’impresa, a quanto debba ammontare l’utile di esercizio e, di conseguenza, quanto pagare di tasse.  [Per saperne di più…]

Ditta individuale o SRL? Vantaggi, svantaggi e confronto tassazione

ricco

Il primo passo che hai dovuto fare, quando hai deciso di diventare un imprenditore, è stato quello di scegliere la forma giuridica dell’impresa che hai fondato. Sicuramente hai chiesto il parere al tuo commercialista, e, specie per attività medio piccole, ti è stato consigliato, dall'”azzeccagarbugli” di turno, di aprire una ditta individuale, per avere meno adempimenti, una gestione più snella, per sfruttare la contabilità semplificata, ecc. [Per saperne di più…]